VI edizione del Global Environment Outlook (GEO6) Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente

Giovanna Armiento, ricercatrice ENEA del Dipartimento “Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali” è fra gli esperti che redigono la VI edizione del Global Environment Outlook (GEO6) del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente.

Si è svolto a Guangzhou in Cina, dal 9 al 14 ottobre 2017, il terzo meeting degli autori del 6° report sull’ambiente, Sixth Global Environment Outlook (GEO-6). Il meeting è stato organizzato da UN Environment e dal Centro per la Cooperazione Internazionale della Cina Meridionale, con il supporto del Ministero della Protezione Ambientale della Repubblica Popolare Cinese.
Il Global Environment Outlook (GEO), attraverso un processo consultivo e partecipativo, conduce una valutazione integrata delle tematiche ambientali per produrre un rapporto sullo stato, sui trend e sulle prospettive future dell’ambiente. Esperti nominati dai governi, il mondo accademico e le principali parti interessate prendono parte al processo. La principale finalità è di facilitare l’interazione fra scienza e politica e fornire ai decisori politici un quadro rigoroso dello stato dell’ambiente, in una forma snella e comprensibile a tutti, ma basandosi su una rigorosa disamina di letteratura e dati scientifici.
Al meeting, finalizzato alla stesura di una bozza da sottoporre alla revisione di scienziati e rappresentati degli Stati, ha partecipato la ricercatrice ENEA, unica italiana fra gli autori del report, contribuendo alla stesura delle sezioni riguardanti il cruciale tema dell’influenza e gestione dei “Chemicals” (sostanze chimiche) in rapporto all’ambiente.